Essere più veloci

Raggiungere i vostri obbiettivi

Sentirvi belle

Esplora la nostra sezione salute, benessere e lifestyle. Sentiti più a tuo agio in piscina, trova il costume più adatto alla tua silhouette e leggi i nostri articoli su alimentazione e lifestyle.



Divertirvi

Tutto il necessario per divertirsi sia in piscina che in vacanza, con la famiglia o da soli - in più programmi per il nuoto neonatale, giochi e consigli sulle prossime vacanze 

 

 



Fastskin

IQfit

Biofuse

Speedo Sculpture

Endurance


Scopri tutto sui nostri atleti, sfoglia i nostri articoli e affina la tua tecnica con i consigli dei nostri migliori allenatori

Benvenuto nella sezione News, articoli e consigli sulla tecnica. Qui potrai trovare utili consigli motivazionali, suggerimenti dei nostri allenatori, novità su eventi e atleti e i nostri famosi video tutorial. 


Consigli e suggerimenti

Programma Speedo Imparare a Nuotare: Step Due – Inizia a Nuotare!

Aiuta il tuo bambino a passare al secondo step della nostra guida per imparare a nuotare

Passare dal semplice sguazzare in acqua a imparare a nuotare può essere piuttosto sconfortante per un bambino piccolo. Per agevolare questa fase di transizione, il secondo step del programma Speedo prevede una serie di attività volte a far divertire ancora di più il tuo bambino in acqua. Rimani sempre vicino al tuo bambino; per quanto possa sembrare capace, la supervisione da parte di un adulto è ancora molto importante in questa fase!

Grazie all’ausilio dei prodotti della linea Sea Squad, il tuo bambino imparerà rapidamente a galleggiare e nuotare a cagnolino. “Sta tutto nel trovare il coraggio di tuffarsi in acqua e iniziare a nuotare a cagnolino,” spiega la campionessa e medaglia olimpica Rebecca Adlington. “Incoraggia sempre il tuo bambino, stagli vicino e divertiti anche tu”.

 

Attività 1.Entrare in acqua

Queste due tecniche insegnano al tuo bambino come sentirsi sicuro quando entra in acqua.

Entrata mediante rotazione del tronco

Questa è una tecnica divertente e, allo stesso tempo, sicura per entrare in acqua senza utilizzare gli scalini. Il bambino è seduto sul bordo della piscina con la schiena dritta e i piedi immersi nell’acqua per adattarsi alla temperatura della piscina.

Con le mani posizionate su un lato e il corpo girato in direzione del bordo piscina, il bambino riesce a sorreggere il suo peso (tenendo il torace lontano dal bordo della piscina) e immergersi lentamente in acqua.

Entrata mediante scaletta

La scaletta per piscina ti permette di entrare in acqua in modo semplice e sicuro. Tenendo la scaletta con entrambe le mani, il bambino è rivolto verso il bordo della piscina e scende uno scalino alla volta fino ad entrare in acqua.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, braccioli, costume galleggiante

Attività 2. Come uscire dall’acqua in modo sicuro

Mani sul bordo!

In assenza di scalette o scalini, insegna al tuo bambino a usare il bordo della piscina per uscire dall’acqua. Con le braccia distese lungo i fianchi, il bambino solleva il peso sopra le braccia e con le ginocchia raggiunge il bordo piscina per uscire dall’acqua.

Consiglio: Fai attenzione agli avvallamenti presenti sul bordo piscina poiché potrebbero essere pericolosi.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, braccioli, costume galleggiante

 

Attività 3. Acquisire sicurezza in acqua

Gioca a fare le bolle sull’acqua

Questo gioco serve ad aiutare il bambino a acquisire sicurezza e prendere confidenza con l’acqua. Trova un punto basso della piscina e siediti di fronte al tuo bambino. Sorridi (mostra al bambino che sei calmo e felice) ed esorta il bambino a imitarti mentre immergi il tuo volto in acqua. Ripeti questa operazione un paio di volte, poi immergi il mento in acqua ed espirando fai delle bolle sull’acqua. Incoraggia il bambino a fare lo stesso e fate a gara a chi fa le bolle più grandi!

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, braccioli, costume galleggiante, occhialini

Attività 4. Muoversi in acqua

Gioco dei Birilli

In questo esercizio, voi genitori fungete da bersaglio. Come un “birillo”, stai in piedi in acqua a circa cinque metri dal tuo bambino e fai il tifo per lui mentre prova a camminare, saltellare, o nuotare a cagnolino per buttarti a terra (buttati sulle ginocchia se l’acqua è bassa!). Incoraggia il tuo bambino a usare le braccia per spingersi in avanti, usando i supporti per galleggiare. Per lo strike finale, insegnagli a calciare con le gambe fino a colpire il bersaglio.

Man mano che il bambino acquisisce sicurezza in se stesso, riproponi il gioco all’indietro o di lato. Per variare, usa delle palle invece che i birilli.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, braccioli, costume galleggiante, occhialini, mini tavoletta

 

Attività 5. Andare sott’acqua

La Cascata delle Sirene

Quale tesoro si cela dietro la cascata? Questo gioco aiuta il tuo bambino ad acquisire più sicurezza quando si bagna il volto. Usando l’irrigatore della piscina (o la doccetta della vasca a casa), immagina una ‘cascata magica’ che nasconde come ricompensa il tesoro delle sirene. Se possibile, evita di usare gli occhialini e incoraggia il bambino a tenere gli occhi chiusi mentre si muove in acqua.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, braccioli, costume galleggiante

Attività 6. Galleggiare sull’acqua

Un Cielo Stellato

Una tecnica sicura che insegna ai bambini a galleggiare sull’acqua.

Sorreggi il tuo bambino con dei supporti galleggianti mentre si allunga orizzontalmente  sull’acqua come a disegnare una stella in cielo. Una volta a galla, esorta il tuo bambino a sollevare testa e torace e, usando le braccia, a ritornare in posizione eretta.

Quando si sente abbastanza sicuro, aiutalo a galleggiare in posizione prona con il volto immerso nell’acqua, prima di ritornare ancora una volta in posizione eretta.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, braccioli, costume galleggiante, mini tavoletta, occhialini

 

Attività 7.Saltare in acqua

Salto della Rana

Insegna al tuo bambino a saltare come una rana in acqua – ginocchia piegate, schiena dritta e tanta fiducia in se stesso. Le prime volte usa dei supporti galleggianti e tienigli la testa mentre impara la tecnica. Il “Salto della Rana” inizia con le dita dei piedi aggrappate al bordo della piscina e rivolte in avanti; una volta in posizione, salta via dal bordo e atterra sui piedi con le ginocchia piegate. Dato che i bambini amano particolarmente questo esercizio, ricordati di controllare sempre la profondità dell’acqua.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, braccioli, costume galleggiante, occhialini

Attività 8.  Spingi e scivola

Tavole da surf

Il re delle onde! Questa tecnica è estremamente importante in quanto insegna al bambino i concetti di “spinta e scivolamento”, fondamentali per ogni tipo di bracciata. Stando dritto come una tavola da surf, il bambino si spinge dal bordo della piscina e scivola in acqua in posizione supina. Aiutalo a tenere le anche e la testa vicino alla superficie dell’acqua e ad allungare le braccia in avanti o lungo i fianchi. Finché non si sente sicuro, aiutalo a galleggiare usando gli appositi supporti.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, costume galleggiante, occhialini, galleggiante per schiena, mini tavoletta

 

Attività 9.  Nuotare in avanti

L’isola del tesoro

È giunto il momento di mettere i piedi in acqua! In questo gioco, tu rappresenti l’isola del tesoro. Rimani in piedi in acqua a una distanza di circa cinque metri dal tuo bambino e incoraggialo a nuotare a cagnolino verso di te, usando braccia e gambe per calciare e spingere in acqua. Fagli indossare gli occhialini per aiutarlo a tenere il volto parzialmente immerso in acqua mentre nuota ed esortalo a schivare il tesoro galleggiante (le palline).

Usa i supporti galleggianti per fornirgli ulteriore sostegno mentre acquisisce la sua tecnica.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, costume galleggiante, occhialini, palline, mini tavoletta, braccioli

 

Attività 10. Nuotare all’indietro

L’isola del tesoro 2: Il Ritorno

Questa volta, per raggiungere l’isola del tesoro il tuo bambino dovrà guardare al cielo. Rimanendo in piedi a cinque metri di distanza dal bambino, insegnagli a mettersi in posizione supina – anche vicino alla superficie, orecchie sott’acqua e occhi rivolti verso l’alto. Incoraggialo a calciare con le gambe e a spingere le mani in acqua per raggiungerti. Usa il supporto della tavoletta sotto le braccia o il torace per aiutare il bambino a concentrarsi sulla tecnica di gambata.

 

Linea di prodotti Sea Squad: telo a poncho, giubbotto, costume galleggiante, occhialini, mini tavoletta, braccioli

Congratulazioni, il tuo piccolo è sulla buona strada per imparare a nuotare!  Se queste attività non bastano, scopri altri giochi divertenti pensati per sviluppare le nuove abilità del tuo bambino: Programma Imparare a Nuotare: Step Due – Divertimento e Giochi.  Quando ti sembra che sia pronto, scopri la terza parte del nostro Programma Imparare a Nuotare – Acquisisci sicurezza.

 

Scopri tutti tre le fasi del programma Speedo Imparare a Nuotare:

 

Step Uno –Primi passi in acqua. Instaura il primo contatto in acqua con il tuo bambino e aiutalo ad acquisire sicurezza in piscina con attività divertenti, canzoni e movimenti dolci.

Step Due – Inizia a Nuotare.  Insegna al tuo bambino a nuotare a cagnolino e sviluppa le sue abilità in acqua con attività e giochi mirati a consolidare la sua sicurezza in piscina.

Step Tre – Acquisisci sicurezza.  Esorta il tuo piccolo nuotatore a migliorare le sue abilità di nuoto con sfide divertenti volte ad aumentare la sua fiducia sott’acqua e a perfezionare la sua tecnica di immersione, crawl frontale e dorso.

Prodotti correlati

  • Community

    Bisogno di ispirazione? Unisciti alla nostra comunity per consigli suggerimenti su tutto, dalla tecnica agli allenamenti.

  • I nostri negozi

    Non riesci a trovare quello che cerchi, o hai bisogno di parlare con un esperto? Trova il rivenditore Speedo più vicino a te.