Essere più veloci

Raggiungere i vostri obbiettivi

Sentirvi belle

Esplora la nostra sezione salute, benessere e lifestyle. Sentiti più a tuo agio in piscina, trova il costume più adatto alla tua silhouette e leggi i nostri articoli su alimentazione e lifestyle.



Divertirvi

Tutto il necessario per divertirsi sia in piscina che in vacanza, con la famiglia o da soli - in più programmi per il nuoto neonatale, giochi e consigli sulle prossime vacanze 

 

 



Fastskin

IQfit

Biofuse

Speedo Sculpture

Endurance


Scopri tutto sui nostri atleti, sfoglia i nostri articoli e affina la tua tecnica con i consigli dei nostri migliori allenatori

Benvenuto nella sezione News, articoli e consigli sulla tecnica. Qui potrai trovare utili consigli motivazionali, suggerimenti dei nostri allenatori, novità su eventi e atleti e i nostri famosi video tutorial. 


Consigli e suggerimenti

Migliora la respirazione a Delfino con Ryan Lochte

Vuoi migliorare la tua tecnica di respirazione a delfino?
Il campione del mondo Ryan Lochte ci mostra come eseguire una corretta fase di respirazione a delfino attraverso questo video tutorial. Ideato dai nostri allenatori d'elite per aiutarti a sviluppare una buona tecnica di respirazione.

Migliora la respirazione a Delfino con l’atleta Speedo Ryan Lochte

Nello stile delfino il ritmo di respirazione dipende dalla vostra esperienza e dal vostro livello di preparazione fisica. Alcuni nuotatori respirano ad ogni bracciata, altri ogni due o tre. 

Cerca di trovare un ritmo che si adatti alle tue esigenze.

Espira in maniera esplosiva durante la fase di spinta sott’acqua, immediatamente prima di sollevare la testa per inspirare. Quando inspirate la testa deve rimanere vicino alla superficie dell'acqua e in posizione neutra, con il mento radente alla superficie, e gli occhi puntati in avanti o diagonalmente verso il basso.

Quando le mani oltrepassano le spalle nella fase di recupero la testa dovrebbe piegarsi per il rientro in acqua. Questo deve essere un movimento controllato che si conclude con il rientro delle mani in acqua, sempre allineate con le spalle.

Esegui una bracciata ogni due gambate. La prima quando testa e mani entrano in acqua, la seconda invece durante la fase di spinta, appena prima del recupero.

Mentre testa e mani entrano in acqua esegui la prima gambata alzando i fianchi per assicurare una buona ondulazione. Questo è fondamentale per eseguire correttamente la bracciata a delfino.

Se ti è piaciuto il video sull’assetto a delfino prova a dare un occhiata anche agli altri video sulla tecnica a delfino:

Migliora la gambata a delfino con Ryan Lochte

Migliora l’assetto a delfino con Ryan Lochte

Migliora la bracciata a delfino con Ryan Lochte

Prodotti correlati

  • Community

    Bisogno di ispirazione? Unisciti alla nostra comunity per consigli suggerimenti su tutto, dalla tecnica agli allenamenti.

  • I nostri negozi

    Non riesci a trovare quello che cerchi, o hai bisogno di parlare con un esperto? Trova il rivenditore Speedo più vicino a te.