Essere più veloci

Raggiungere i vostri obbiettivi

Sentirvi belle

Esplora la nostra sezione salute, benessere e lifestyle. Sentiti più a tuo agio in piscina, trova il costume più adatto alla tua silhouette e leggi i nostri articoli su alimentazione e lifestyle.



Divertirvi

Tutto il necessario per divertirsi sia in piscina che in vacanza, con la famiglia o da soli - in più programmi per il nuoto neonatale, giochi e consigli sulle prossime vacanze 

 

 



Fastskin

IQfit

Biofuse

Speedo Sculpture

Endurance


Scopri tutto sui nostri atleti, sfoglia i nostri articoli e affina la tua tecnica con i consigli dei nostri migliori allenatori

Benvenuto nella sezione News, articoli e consigli sulla tecnica. Qui potrai trovare utili consigli motivazionali, suggerimenti dei nostri allenatori, novità su eventi e atleti e i nostri famosi video tutorial. 


Consigli e suggerimenti

Migliora la bracciata a Dorso con Tylor Clary

Guarda come il dorsista e oro Olimpico, Tylor Clary, esegue una perfetta bracciata a dorso attraverso questo video tutorial, che include commenti dei nostri allenatori d’elite, suggerimenti su come utilizzare i nostri supporti di allenamento e consigli su come avere un ottima tecnica di “presa” e “spinta”.

Come migliorare la bracciata a Dorso

Impara a migliorare la tua tecnica di bracciata a dorso per una nuotata più veloce e più efficiente.

Una frequenza di bracciata più rapida non sempre migliora la tua velocità. Bracciate più allungate ed efficienti, sono sempre migliori di bracciate più corte ed aggressive.

All’ingresso in acqua la mano dovrebbe essere rilassata e allineata con le spalle, il mignolo dev’essere la prima parte della mano ad entrare in acqua. La mano continua la sua traiettoria verso il basso, fino a che la spalla opposta ruota fuori dall’acqua.

L’ampiezza della traiettoria della mano dipende dalla tua forza, stabilità e sensibilità con l’acqua. Mentre la mano si flette iniziando la fase di spinta, ruota il gomito tenendolo alto (ad angolo retto) per mantenere il palmo della mano rivolto verso I tuoi piedi. Le dita devono essere rivolte verso il bordo della piscina per mantenere i gomiti in posizione alta ed avere una buona leva sull’acqua.

Iniziando la fase di spinta con le braccia, la forza dei muscoli dei pettorali e delle spalle gioca un ruolo importante in quanto questi dovrebbero aiutarti a spingere l’acqua verso il basso e in direzione dei tuoi piedi, avviando la propulsione. Tieni i palmi rivolti verso i tuoi piedi, con il polso immobile e in linea con l’avambraccio, esegui il tutto mantenendo il gomito in posizione alta.

L’angolatura del gomito in questa fase può arrivare fino a 90 gradi, ma questo dipende dalla tua forza, flessibilità e stabilità della bracciata.

Mantenendo pressione sull’acqua, la tua mano dovrebbe accelerare oltre i fianchi, raddrizzandosi insieme al braccio contemporaneamente con la rotazione dell'anca. Questa è la fase più potente e propulsiva del ciclo di bracciata e coincide con il recupero del braccio opposto.

Visto da sotto, il percorso effettuato dalla mano durante tutta la bracciata dovrebbe ricordare una “S”. Questo movimento dovrebbe essere naturale e non forzato.

La fase di recupero inizia quando la mano lascia l’acqua all’altezza dei fianchi. Il modo più efficace per eseguire l’uscita del braccio dall’acqua è facendo emerge prima il pollice o il dorso della mano, dipende dalle tue preferenze. Questo movimento sarà guidato dalla spalla e avviato dalla rotazione dei fianchi.

Nella prima parte della fase di recupero, la mano deve essere rilassata e allineata con la spalla, con il braccio perpendicolare alla superficie dell'acqua e rivolto verso l’alto. Per eseguire una rotazione del corpo efficace, assicurati che l’ascella sia completamente fuori dall’acqua durante la fase di recupero.

La seconda parte della fase di recupero inizia quando i fianchi ruotano sul lato opposto e coincide con la rotazione del palmo della mano verso l'esterno e l’ingresso della mano in acqua, con il mignolo che entra per primo. Il braccio dovrebbe entrare in acqua in linea allineato con la spalla, mantenendolo vicino alla testa.

Il tempismo è fondamentale per padroneggiare una buona tecnica di bracciata. Mentre una mano entra in acqua, l’altra esce, in contemporanea alla rotazione dei fianchi all’interno del ciclo di bracciata.

Biofuse Power Paddle o Biofuse Finger Paddle possono essere utilizzate per migliorare la posizione della mano durante l’ingresso in acqua. Biofuse Finger paddle sono il supporto ideale per migliorare la fase di presa e spinta, aiutandoti a mantenere le dita ed il gomito nella corretta posizione.

Tyler ha una presa eccellente che gli permette di eseguire una bracciata molto potente ed efficace, in ottima coordinazione con la rotazione dei fianchi.

Se ti è piaciuto il video sulla gambata a dorso prova a dare un occhiata anche agli altri video sulla tecnica a dorso:

Migliora la respirazione a dorso con Tyler Clary

Migliora la gambata a dorso con Tyler Clary

Migliora l’assetto a dorso con Tyler Clary

 

Prodotti correlati

  • Community

    Bisogno di ispirazione? Unisciti alla nostra comunity per consigli suggerimenti su tutto, dalla tecnica agli allenamenti.

  • I nostri negozi

    Non riesci a trovare quello che cerchi, o hai bisogno di parlare con un esperto? Trova il rivenditore Speedo più vicino a te.